3° DONNE & MOTORI SHOW 2012 & PRESTIGE CAR 1°LUGLIO 2012

Team Bari

TEAM BARI tuning club, EMMA of Puglia & Basilicata con la stretta collaborazione dell' Autodromo del Levante presentano Il consueto DONNE & MOTORI SHOW... 
TUNING, MUSICA, DONNE,SEXY CAR WASH, MOTORI & PRESTIGE CAR... CAMPIONATO RISERVATO ALLE AUTO DA SOGNO
Ferrari, Maserati, Lotus, Lamborghini e Porsche...

Tornano le auto da sogno sul tracciato di Binetto...

LISTINO PREZZI:

- SOLO ESPOSIZIONE 10 EURO (no gara)
- GARE TUNING 20 EURO (compreso premi speciali e esposizione)
- GARA ROMBO 5 EURO (pagando in più all'sposizione, gara tuning o spl)
- PREMI SPECIALI 5 EURO (pagando in più all'esposizione specificando il premio)


LE CATEGORIE TUNING SARANNO LE SEGUENTI VALEVOLI PER IL ...CAMPIONATO TEAM BARI CHALLENGER 2012:

"WANNA BE LEVEL" primi 3 piazzamenti
"SOFT LEVEL" primi 3 piazzamenti
"MEDIUM LEVEL" primi 3 piazzamenti
"HARD LEVEL" primi 3 piazzamenti
"EXTREME LEVEL" primi 3 piazzamenti
"NO LIMITS" un piazzamento 1° posto

"GARA ROMBO BENZINA" primi 3 piazzamenti
"GARA ROMBO DIESEL" primi 3 piazzamenti

INOLTRE NUMEROSI PREMI SPECIALI

"CLUB NUMEROSO"
"CLUB PIU' LONTANO"
"LADY TUNING"
"MIGLIOR CERCHIO"
"MIGLIOR VERNICIATURA"
"MIGLIOR WRAPPING"
"MIGLIOR AEROGRAFIA INTERNA"
"MIGLIOR AEROGRAFIA ESTERNA"
"BEST OF SHOW"
"OLD SCHOOL"
"MIGLIOR ILLUMINAZIONE" primi 3 piazzamenti
"MIGLIOR BAGAGLIAIO" primi 3 piazzamenti

INFO REGOLAMENTO TEAM BARI CHALLENGER 2012 & METODO ASSEGNAZIONE CATEGORIE TUNING
https://www.facebook.com/events/282174368534694/

Segui le tappe 2012 con giuria o organizzazione Team Bari... AUTOMATICAMENTE FARAI PARTE DEL CAMPIONATO TEAM BARI CHALLENGER... La tua Tuning Car e non solo, accumulerà punti nella propria categoria... La finalissima che si terrà il 23 SETTEMBRE 2012 All'Autodromo del Levante in occasione del 3° LEVANTE TUNING DAY E PRESTIGE CAR vi premierà col maxy trofeo... TEAM BARI CHALLENGER (N.b. 3 Maxy t...rofei per categoria)


AUDIO RIGOROSAMENTE SEGUITO DA EMMA PUGLIA & BASILICATA
VALEVOLE PER IL CAMPIONATO REGIONALE e NAZIONALE

CATEGORIE SPL EMMA:

- misurazione libera senza premio
- Price 1500
- Master Price 3000
- Pro Street A
- Pro Street B
- Pro Street C
- Pro No Wall 6
- Pro Wall
- Killer Bass Mini
- Killer bass 30
- Killer Bass 180
- Killer Bass 300
- Deep Bass 30
- Deep Bass 60

- Open Doors Advance
- Open Doors Master
- Open Doors SQL

- Air Trick Race

Per chiarimenti sulle categorie, potete consultare i regolamenti Emma eseguendo il download dai seguenti link:

REGOLAMENTO SPL :
http://www.carmediaworld.info/index.php?option=com_remository&Itemid=133&func=fileinfo&id=46

REGOLAMENTO AIR TRICK RACE :
http://www.carmediaworld.info/index.php?option=com_remository&Itemid=133&func=fileinfo&id=47

REGOLAMENTO SQL:
http://www.carmediaworld.info/index.php?option=com_remository&Itemid=133&func=select&id=6

-----------------------------------------------------------------------------------

TEAM BARI CHALLENGER REGOLAMENTO 2012 & METODO ASSEGNAZIONE CATEGORIE TUNING


-Regolamento “Trofeo TeamBari Challenger 2012”

PREMESSA
Sulla scorta dell’entusiasmo rilevato nel progetto pilota “TeamBari Challenger 2011”, e sentite anche le voci e i pareri positivi dei partecipanti, siamo entusiasti di proporre anche per questo anno il Trofeo del TeamBari!
Il presente regolamento, valido per la stagione dei raduni del 2012, è una evoluzione e un miglioramento di quello dell’anno scorso. Ringraziamo pertanto tutti gli amici e i concorrenti, nonché i presidenti dei vari Club di Puglia e Basilicata, per la partecipazione e i consigli: il frutto di tutto questo porterà sicuramente ad avere meno incomprensioni, più celerità e precisione rispetto all’anno scorso, mettendo a frutto l’esperienza fatta.

Art 1) Si istituisce il “Trofeo TeamBari Challenger 2012”, rivolto a tutti i tuners di altri gruppi e team diversi dal Teambari, che parteciperanno agli eventi nei quali il suddetto team sarà organizzatore, coadiutore o giudice delle gare tuning.

Art. 2) Lo scopo del “Trofeo TeamBari Challenger 2012” è quello di stabilire e premiare l’assiduità agli eventi che il TeamBari organizzerà in ambito regionale ed extraregionale, al fine di promuovere la passione per il tuning estetico e far conoscere il nostro mondo agli esterni: tuning è passione, vogliamo sfatare il mito di passare per delinquenti!

Art. 3) La gara si articolerà su una serie di date organizzate dal TeamBari, ovvero organizzate da altri club che hanno richiesto il supporto del TeamBari nell’organizzazione dell’evento, e hanno espressamente richiesto di fare in modo che il proprio evento rientrasse nel circuito del Challenger, terminando con l’evento clou del 23 settembre 2012 all’Autodromo del Levante (Binetto), che sarà altresì il giorno della premiazione del “Trofeo TeamBari Challenger 2012”.

Art. 4) Il trofeo prevede l’assegnazione dei seguenti riconoscimenti:
- Miglior COMPETITORE (6 categorie: Wanna Be Level, Soft Level, Medium Level, Hard Level, Extreme Level e No Limits)
- ESPOSITORE più assiduo: “TUNER AMICO DEL TEAMBARI”
- “AMICA DEL TEAMBARI”
- CLUB più presente: CLUB AMICO DEL TEAMBARI
- Miglior ROMBISTA Diesel/Benzina

Art. 5) L’assegnazione del punteggio avverrà nel seguente modo:
- gara “Miglior COMPETITORE”: verrà considerato il punteggio ottenuto nella singola gara e in relazione alla categoria assegnata alla vettura (soft, medium, hard ed estreme); alla fine del trofeo si sommeranno tutti i punti conseguiti in questo modo, e sarà stabilito il valore finale.
In caso di passaggio di categoria (ad esempio per implementazioni del livello estetico o del livello meccanico nel corso della stagione), ovvero in caso di partecipazione con auto diversa e in categoria diversa, il punteggio finale totalizzato sarà cumulabile ma varrà per la categoria superiore assegnata nel corso di stagione;
- gara “ESPOSITORE più assiduo”: verrà assegnato un punto per ogni giorno di presenza sul campo di gara. Alla fine del circuito, chi avrà totalizzato il maggior numero di presenze, sarà nominato e premiato come “AMICO DEL TEAMBARI”;
- “AMICA DEL TEAMBARI”: sarà nominata tale la tuner (che faccia gara o semplice esposizione) più assidua, simpatica e coinvolgente di tutte le fantastiche (per quanto poche) donne che ci seguono in questa passione. La sua nomina avverrà indipendentemente dal punteggio, ad insindacabile giudizio dello staff organizzatore del “Trofeo TeamBari Challenger 2012”;
- gara “CLUB più presente”: verrà premiato il club che porterà, nel corso della stagione, più vetture in gara e in esposizione. L’assegnazione del punteggio avverrà sommando in un’unica classifica i punti raggiunti dai singoli competitori del Club di appartenenza (indipendentemente dalla categoria), oltre a 10 punti per ogni altro espositore del club presente.
- MIGLIOR ROMBISTA, suddivisa per categoria (benzina e diesel), nella quale si computeranno evento per evento, i punti utili, realizzati assegnando la misurazione eseguita, quindi i decibel!!! Vincerà il miglior "rombista" (benzina e diesel) che avrà totalizzato più DB sommati durante tutti gli eventi.
Art. 6) In definitiva, il “Trofeo TeamBari Challenger 2012” prevede i seguenti premi:
- miglior COMPETITORE categoria “Wanna Be” (3 posizioni)
- miglior COMPETITORE categoria soft (3 posizioni)
- miglior COMPETITORE categoria medium (3 posizioni)
- miglior COMPETITORE categoria hard (3 posizioni)
- miglior COMPETITORE categoria extreme (3 posizioni)
- miglior COMPETITORE categoria “No Limits” (1 posizione)
- TUNER AMICO DEL TEAMBARI
- AMICA DEL TEAMBARI
- CLUB AMICO DEL TEAMBARI
- miglior ROMBISTA Diesel (3 posizioni)
- miglior ROMBISTA Benzia (3 posizioni)

Art. 7) Ai fini della valutazione tuning dei veicoli, l’unico regolamento valido è il “Regolamento Gara Tuning del TeamBari”, edizione 2012. L’unica scheda di valutazione ammessa è quella relativa al citato regolamento.

Art. 8) nel caso di competitori che appartengano a club organizzatori dell’evento (sempre non membri del TeamBari), la vettura potrà regolarmente gareggiare: infatti, indipendentemente dalla gestione dell’evento, la gara tuning sarà comunque gestita esclusivamente dai membri del TeamBari, i giudici saranno solo membri del TeamBari e il regolamento sarà sempre lo stesso usato per ogni altro evento, a garanzia di imparzialità. L’obbiettività dei giudici membri del TeamBari non è stata mai messa in discussione in nessun evento e da alcun concorrente.
Il competitore avrà garantito il punteggio assegnato al fine della classifica generale Challenger, ma non parteciperà ai fini della gara tuning dell’evento: qualora si dovesse piazzare fra i primi posti a premiazione, la sua posizione in tale classifica sarà solo virtuale e quindi non comparirà fra i premiabili per la gara tuning dell’evento.

Art. 9) I giudici saranno soci del TeamBari, appositamente preparati per il ruolo, con pregressa esperienza. Ad ogni evento ruoteranno le categorie, in modo da evitare dubbi circa l’imparzialità dei giudici. Non è ammesso, da parte del concorrente, pretendere di vedere valutata la propria vettura da un giudice a richiesta.

Art. 10) Ai fini del calcolo per la gara “Club Amico”, verranno prese in considerazione solo gli autoveicoli (non motocicli) regolarmente iscritti, siano essi arrivati marcianti o a carrello, e per i quali sia stata regolarmente versato l’obolo di partecipazione.
Allo stesso scopo, si precisa che anche le vetture che non gareggino in categoria tuning, ma si presentino per le gare SPL/SQL, daranno diritto ai 10 punti di partecipazione per il proprio club.
Per il calcolo del numero di veicoli appartenenti ad uno stesso club, verrà considerata la scheda di iscrizione compilata al momento di arrivo in campo gara. A discrezione degli organizzatori, sarà possibile che venga richiesta la tessera di iscrizione al proprio club, a dimostrazione dell’effettiva appartenenza.

Art. 11) Le contestazioni, la richiesta di chiarimenti o le domande in merito agli sviluppi di un evento trascorso potranno avvenire in forma scritta, rivolgendosi ad uno dei responsabili del TeamBari. Lo staff tecnico si riserva dieci giorni di tempo per onorare la richiesta avanzata.
Le contestazioni possono riguardare solo i seguenti punti:
• verifica dell’appartenenza di un socio al club per il quale si è iscritto;
• verifica di attribuzione della categoria assegnata;
• verifica di attribuzione di cambio di categoria in corso di Challenger;

METODO ASSEGNAZIONE CATEGORIE TUNING

Art. 2) CATEGORIE TUNING
Le categorie sono 6 e sono assegnate dai giudici al momento della valutazione in base al livello delle modifiche effettuate. Esse sono:

a) “WANNA BE LEVEL” - categoria dedicata a chi si è avvicinato da poco al mondo del tuning. L’auto presenterà piccole modifiche interne amovibili (come ad esempio cuffia cambio, cuffia freni a mano, pomello, pedaliera, cuscini copricintura, tappetini, piccole installazione led, foderine, codino scarico ecc). Inoltre sono consentite due modifiche sostanziali al massimo (volante, spoiler, impianto, cerchi, vetri oscurati, terminale di scarico). Con interventi diversi dai descritti, la categoria WANNA BE non può essere concessa.
Per questa categoria saranno previsti 3 piazzamenti, salvo diversamente specificato in campo gara.

b) “SOFT LEVEL” - La vettura Soft non deve avere modifiche che siano di un livello superiore alle seguenti:
Esterno: Sottoparaurti resinato o paraurti di un modello superiore, cerchio max 1 pollice oltre la misura consentita dalla casa madre da libretto, aerografia minima, portiere aperture originali.
Interno: Cambio, freno a mano, pedali, volante, coprisedili.
HiFi: Tasca applicata aftermarket, baule mobile dedicato.
Meccanica: Terminale, filtro aria, barra duomi.
Le auto che avranno un livello di elaborazione superiore a quanto sopra indicato, salgono di categoria.
Per questa categoria saranno previsti 3 piazzamenti, salvo diversamente specificato in campo gara.

c) “MEDIUM LEVEL” - La vettura Medium non deve avere più di 2 delle modifiche sottoelencate.
Esterno: Kit estetico non prodotto dalla casa madre, cerchio max 2 pollici oltre la misura consentita dalla casa madre da libretto e aerografia parziale.
Interno: Sostituzione tappezzeria originale.
HiFi: Modifiche artigianali (tasche e baule).
Per questa categoria saranno previsti 3 piazzamenti, salvo diversamente specificato in campo gara.

d) “HARD LEVEL” - La vettura Hard deve presentare un elaborazione completa. Per elaborazione completa si intende una vettura che sia stata elaborata esternamente, internamente e nell'impianto Hi-Fi. Accede alla categoria chi presenta i seguenti requisiti minimi.
- Kit estetico non prodotto dalla casa madre, tappezzeria sostituita, impianto HiFi non originale.
Per questa categoria saranno previsti 3 piazzamenti, salvo diversamente
specificato in campo gara.

e) “EXTREME LEVEL” - La vettura Extreme deve presentare un elaborazione completa, come nel livello precedente, aggiungendo modifiche estetiche di livello elevato e raro.
Accede alla categoria chi presenta come requisiti minimi.
- Kit estetico non prodotto dalla casa madre, tappezzeria sostituita, impianto HiFi con notevoli modifiche artigianali (es. eliminazione. Sedili post., ricostruzione totale porte) più in aggiunta almeno una tra modifica
apertura porte, allargamenti dei passaruota, aerografia totale, sospensioni idrauliche.
Per questa categoria saranno previsti 3 piazzamenti, salvo diversamente specificato in campo gara.

f) “NO LIMITS” - in tale categoria rientrano le vetture che ad un primo sguardo non sono riconoscibili nella marca e modello originario.
Autovetture che arrivino al raduno “a carrello”, quindi senza possibilità di circolare legalmente, verranno automaticamente valutate in tale categoria.
Per questa categoria sarà previsto 1 solo premio/riconoscimento.

Lo staff del “Trofeo TeamBari Challenger 2012” anticipatamente ringrazia tutti gli amici che vorranno entusiasticamente sostenerci in questa iniziativa, che speriamo possa portare lustro al nostro mondo e possa ulteriormente avvicinarci alla gente “normale”

PER MAGGIORI INFORMAZIONE NON ESITATE NEL CONTATTARCI

Sponsor Your Tuning

ad1ad1ad1ad1