Phoenix Tuning Style

  • Tuning Club
  • Phoenix Tuning Style (FG)

Da una esperienza settennale nel mondo del tuning, con andirivieni di ragazzi di tutti i tipi e con auto di tutti i livelli dopo un attento e minuzioso resoconto dell’evoluzione del tuning nella nostra zona, ci si è ritrovati quasi per caso attorno ad una tavola avanti ad una pizza in compagnia di AMICI a parlare del più e del meno (ovviamente sempre di tuning e belle auto) e si è deciso quasi per caso di voler affrontare una nuova sfida.

Creare qualcosa di diverso, qualcosa di unico, una associazione dove non sono solo le auto ad essere importanti, ma soprattutto il rapporto tra i membri della stessa, dove il regolamento è parte integrante della personalità dei membri stessi, dove non si fa a gara tra noi stessi, ma si cerca di restare sempre uniti per poter dare qualcosa agli altri qualcosa che ultimamente era andato scemando, appunto fare anche qualcosa di concreto per gli altri.

Il tuning in generale ha avuto dal punto di vista puro della parola una involuzione, sia commerciale che morale, si è trasformato negli ultimi dieci anni in qualcosa di diverso da ciò che era alle origini, bene noi vogliamo sentire e trasmettere i valori del tuning come era alle origini, modificare la propria piccola a proprio gusto per trasmettere una emozione a tutti coloro che vorranno condividere una esperienza diversa dal solito.

Le nostre idee sono forse un po’ controtendenza con l’esasperazione della vettura super elaborata o strapiena di luci anche dove non ce ne vorrebbero, le nostre auto le modifichiamo noi, con olio di gomito con le nostre idee, non facciamo un copia ed incolla di semplici pezzi comperati ed attaccati sulla car andando a sfiorare il paradosso di vedere due auto molto simili solo perché si è preso lo stesso paraurti o dei particolari che hanno fatto tendenza e che dopo un po’ si tolgono perché ormai super sfruttati da tutti per un determinato tipo di auto.

Ma cosa più importante il Phoenix vuole far rinascere un discorso mirato a dare qualcosa non solo ai tuners, ma anche a chi non è proprio del nostro mondo, ai ragazzi meno fortunati di noi, a coloro che hanno pur sempre passioni ma non possono esternarle per svariati motivi non dipendenti dalla loro volontà, si certo ci riferiamo agli amici disabili, a coloro che magari per creatività forse e per sincerità e rapporti con gli altri sono di certo da mettere su un gradino più alto del nostro.

Noi ci arrabbiamo nella nostra piccola essenza di uomini quando qualcosa non va in una modifica, perché non viene come noi vorremmo, giusto che sia così, ma ci siamo soffermati a pensare a quali possano essere i pensieri di chi meno fortunato di noi, ha cose molto più serie a cui pensare e ci piace capire ed apprendere da loro su come facciano a tirare sempre fuori energie nuove, combattività inaspettata, e far diventare loro i nostri idoli, perché hanno sempre un sorriso pronto ed un abbraccio sincero verso tutti indistintamente e senza riserve. Ricordando che crediamo di essere fortunati ma lo siamo sul serio solo quando ci confrontiamo con loro apprezzando la loro schiettezza e sincerità d’animo.

Infatti uno degli scopi della nostra associazione è quello di coinvolgere, sempre più, altre associazioni di giovani, di sportivi, e non per ultimi di disabili perché la passione non ha limiti, non conosce ostacoli, la passione vera fa superare tutto.

Il nome del Phoenix non nasce proprio a caso ma è il frutto dei pensieri di tutti noi che volevamo ricominciare da un punto fermo che significava cambiamento, cambiamento di stile, cambiamento di rapporti con gli altri, cambiamento di rapporti interpersonali tra i soci stessi.

Cambiamento dovuto alle riflessioni su cosa fosse successo nei 7 anni precedenti, un po’ per caso ed un po’ per motivi da attribuire alle nostre persone, abbiamo visto un andirivieni di gente che ci ha fatto riflettere sul perché non tutti si fossero fermati visto che dicevano di trovarsi bene.

Bene abbiamo riflettuto ed anche a lungo su questo ed abbiamo capito che il problema derivava solo da noi stessi da delle regole che pur scritte da noi erano assurde se ben guardate e giudicate, dal nostro farsi prendere dalla competitività assurda e non da quella sportività che deve essere uno dei punti cardini di associazioni come la nostra.

Infatti molti dei soci sono integrati in un mondo diverso dal quello del tuning con varie sfaccettature, c’è chi si occupa della città la domenica, chi offre il proprio bagaglio di conoscenza a coloro che non hanno possibilità in un determinato campo più che in un altro, insomma ci aiutiamo ed aiutandoci cerchiamo di aiutare gli altri. Non siamo solo tuning su auto, cerchiamo di essere anche tuners della vita, infondo tuner significa migliorare, modificare ciò che abbiamo per renderlo migliore ed è proprio questo lo spirito giusto per andare avanti.

Ora abbiamo capito quale direzione vogliamo prendere e dopo attento studio della situazione ci siamo decisi a creare qualcosa in cui crediamo che sia fondata su basi solide e non sulla auto più bella ma sul suo proprietario che sia una persona più bella e su quello che può dare agli altri……questo è il PHOENIX TUNING STYLE di Foggia.  

 

Sponsor Your Tuning

ad1ad1ad1ad1