LaFerrari 2014 limited edition

Solo 499 potranno avere la fortuna di averne una.

laferrari_limited_edition_car_front_7c97f

La LaFerrari 2014 ha debuttato al Salone dell'Auto di Ginevra, ed è veramente la meraviglia del Cavallino Rampante italiano in ogni millimetro. Per ora il prezzo non è stato rivelato, ma l'ultima supercar della Ferrari avrà in un ciclo di produzione limitata di soli 499 pezzi in tutto. Considerando che, i prezzi possono essere previsti piuttosto alti e potrà molto giustamente prendere un posto nella lista delle Ferrari più costose, ma come si può notare al vero ai fan, non è mai realmente importato. Inoltre, ciò che genera una notevole quantità di interesse attualmente è il nome, che secondo Luca di Montezemolo è stato dato tenendo presente, che questa Ferrari sembra essere la massima espressione per eccellenza di ciò che è la Ferrari

Una macchina come la LaFerrari sarebbe principalmente conosciuta per quello che ha sotto il cofano. Questa volta è un enorme 963 CV, un mostro V-12 che da la forza di volontà a questa supercar per viaggiare a oltre 350 km / ph di velocità massima. Per andare da 0-100 km / ph, impiega meno di 3 secondi. Questo la rende di gran lunga, la più veloce vettura stradale creata dalla casa automobilistica italiana. Ma pur essendo pesante e potente, il motore emette solo 330 h / km di CO2, il che lo mette tra i migliori in termini di norme di CO2.

Oltre al motore, ci sono esemplari di alta qualità di ingegneria, come il Sistema Frenata Anti Bloccaggio prestazionale / equilibrio elettronico.Questa nuova aggiunta significa che ci sono dischi in carbonio-ceramica (CCM) accanto pinze leggere che contribuiscono a mantenere il calore verso il basso dando il corretto raffreddamento del sistema frenante. Il sistema di sospensione è a quadrilateri per le ruote anteriori e multilink al posteriore.

La LaFerrari è stata creata dal team guidato dal noto designer, Flavio Manzoni. Uno dei principali obiettivi del team era quello di attenersi alle caratteristiche di progettazione per la F1 della Ferrari per questa nuova creazione. Quindi, la funzionalità e il design aerodinamico sono stati messi perfettamente side-by-side con un occhio esperto. Per questo hanno messo i diffusori anteriori e la guida a palette sul sottoscocca, più diffusori e spoiler posteriori che aiutano a generare l'essenziale in caso di necessità alle alte velocità.

Gli interni della vettura sono anche presi in prestito con spunti dalla F1. Dalla sagomatura del volante, per mettere la maggior parte dei controlli all'interno dell'estensione del dito del guidatore, ci sono flessibilità, quali il piantone dello sterzo e regolazione del sedile perfettamente attrezzato per il conducente.

Lo stile e il look degli interni non possono avere bisogno di più di una descrizione, con il combo rosso e nero di progettazione. Il controllo centrale sfoggia la tonalità rossa, così come lo sono le maniglie delle porte laterali, parte centrale dei sedili, le linee laterali centrali della console a parte un paio di manopole. Alternativa radicale a come è stata lanciata all'inizio la Ferrari FF , è stata presentata in occasione del Salone di Ginevra, con i comandi dell'iPad e Siri nel kit base per l'auto. Se confrontato nel suo complesso, questo veicolo può soddisfare sia i fan di automobili sportive, sia quelli che cercano il comfort ma anche quelli più radicali in cerca di avventure di guida.



Tratto da www.bornrich.com