Omologazioni e Truffe II Parte

Omologazioni e Truffe II Parte

Non avevamo nemmeno finito di scriverne che, su una nota testata nazionale, viene pubblicato un articolo dedicato alle omologazioni fasulle "Auto modificate, arresti a napoli"; false omologazioni, bliz del tuning. 

Inizia così l'articolo riportato sul tgcom di oggi --->Link

L'articolo viene pubblicato e reso  noto oggi in quanto si determinano con la data odierna la chiusura definitiva delle indagini, strascico di ormai cinque lunghi anni di movimenti mai resi noti e pubblici prima.

Viene toccato l'argomento che ormai è sulla bocca di tutti: si parla di  un problema che continua a creare interrogativi e a diffondere malumore nel mondo del tuning che, nonostante le apparenze, continua a crescere e a diffondersi continuamente. La domanda delle omologazioni dei mezzi tuning continua ad aumentare vertiginosamente perchè sempre più ragazzi hanno la necessità di poter circolare liberamente con il proprio mezzo tunizzato per poterlo mostrare a tutti. 

Purtroppo non si parla di un caso singolare: nell'articolo precedente su YT parlavamo dello stesso problema riscontrato in Nord Italia. Oggi si parla, invece, di Napoli quale fulcro di una rete di corruzioni ben articolato, a partire dagli impiegati della Motorizzazione civile per l'omologazione di macchine elaborate senza collaudo, per arrivare a chi si occupava di reclutare clienti, gestire le ordinazioni, ecc.

Otre cento macchine sono entrate nel mirino degli investigatori e tanti proprietari indagati, vittime forse di troppa leggerezza nel seguire la pratica per il proprio mezzo e buona fede di chi forse non ne meritava.  

Il problema è sempre quello, la mancanza di una legge che indichi in che modo muoversi correttamente e come tutelare in maniera definitiva chi ha la passione dell'automobile modificata. Da puntare il dito quindi su questo lapsus/buco di legge che bisogna e deve essere colmato quanto prima in modo da poter evitare perdite di denaro sia da parte degli consumatori che da parte dello Stato stesso. Infatti bisogna notare che nell'articolo la causa principale di arresto degli indiziati è truffa ai danni dello Stato e corruzione per atti contrari ai poteri di ufficio.

Unico appunto personale riguarda l'ultima frase dell'articolo sopra che dice : "Le modifiche ai veicoli possono essere di carattere strutturale - dal telaio agli ammortizzatori, dallo sterzo, ai cerchi, ai pneumatici - o estetico, tutte devono obbligatoriamente essere omologate." FANTASTICO: ma qualcuno ha idea di quale possa essere la pratica corretta da seguire?

A voi l'ardua Sentenza.