Lamborghini Veneno

Celebrato il 50 ° anniversario di Automobili Lamborghini con 3 modelli unici rappresentativi della bandiera nazionale.

already_sold_out_39m_most_expensive_lamborghini_veneno_celebrates_50th_anniversary_of_automobili_lamborghini_owsla

Il nome di uno dei più veloci, più forti e più aggressivi tori da combattimento di sempre, ecco una Lamborghini Veneno ultra-esclusiva, una macchina italiana super sportiva da strada e prototipo da corsa che ha celebrato la sua apparizione pubblica per la prima volta al Salone di Ginevra 2013 come un omaggio del 50 ° anniversario della Automobili Lamborghini . Limitata a soli 3 esemplari unici e venduta per una cifra massima di $ 3,9 milioni, la Lamborghini Veneno vanta un design incentrato sulla maggiore aerodinamicità e stabilità in curva, dando a questa potente macchina la vera esperienza dinamica di un prototipo da corsa, ma che lo rende completamente omologata per la strada. Dopo averla già venduta ai clienti ad un prezzo di $ 3,9 milioni, questa vettura da corsa strada-legale diventa la Lamborghini più costosa del mondo , che, con una potenza massima di 552 kW / 750 CV accelera da 0 a 100 km / h in una frusta di 2,8 secondi , offrendo la velocità massima di 355 chilometri all'ora.

 

In particolare, la Veneno ha i benefici delle competenze specifiche della casa automobilistica italiana Automobili Lamborghini, che il brand utilizza per lo sviluppo e la realizzazione di materiali in fibra di carbonio, così come il telaio completo della vettura è prodotto come una monoscocca in CFRP, così anche la carrozzeria.

Al suo interno anche questa estrema supersportiva ha caratteristiche innovative, materiali pregiati state-of-the-art brevettati da Lamborghini, tra cui il Forged Composite e il CarbonSkin, per citarne alcuni.

Per portare l'efficienza aerodinamica di un prototipo di corsa alla strada, il muso e il retro del Veneno sono stati predisposti per il flusso d'aria perfetto e per il carico aerodinamico.

E proprio come la parte anteriore, anche la parte posteriore del Veneno è stata ottimizzata per l'aerodinamica del sottoscocca ed per la elevata stabilità in curva a velocità elevate.

Dotato di supporti centrali, esclusive le misure deicerchi in lega da 21 pollici al posteriore e 20 pollici nella parte anteriore.

 

La Veneno è dipinta in un nuovissimo, colore grigio metallizzato con singole parti luccicanti nel nero della struttura in fibra di carbonio visibile. L'unica auto con tutti e tre i colori della bandiera italiana è quella svelata al Salone di Ginevra, e rimarrà di proprietà di Lamborghini.

Le tre vetture vendute ai clienti avranno ognuna la caratteristica di portare un singolo colore della bandiera nazionale italiana, insieme formano una trilogia in accenti di verde, bianco e rosso e quindi ognuna rappresenta un pezzo unico.

 

Tratto da www.bornrich.com