La capoclassifica Fast Fifteen

716704-620-0-ein-frontrunner-auf-fast-fifteen-

Il primo anno in qualità di sponsor del "Re d'Europa" Drift Series ha portato alle società di tuning molti titoli Dotz. con Adam Kerényi si ha anche il campione Drifter del team in casa. Per il 2013 abbiamo a dei piani di ottimizzazione attuati da veri specialisti : un vero grande Drifter dovrebbe scuotere il campo. Si apre così il sipario sulla BMW E92 "DD1"!

Dotz tirato a tutte le fermate per fare il Bayer sportivo ad un vero e proprio "front-runner".Naturalmente, la vettura deve avere molta potenza. Il laboratorio Tomis ha quindi rinnovato il motore incorporato E46 M3 ad un enorme 550 CV. Grazie ad una leggera corsa del volano il motore gira ad una velocità molto elevata, con una frizione a 3 dischi per il trasferimento di potenza diretto alla trasmissione e garantisce che l'asse posteriore bloccato. Così lo spoiler rimane alla fine dei fatti dei fatti, un'ala posteriore in carbonio tagliata al laser . Inoltre arriva una sospensione da corsa della Casa di KW. Un sistema di scarico Remus con scarico trasportato fuori e in termini di "combustibile" conosce Dotz su un sistema "Dash 8". La lubrificazione del E92 BMW DD1 viene da Motul, il raffreddamento di Mishimoto. Naturalmente una macchina così di classe, ha bisogno di cerchi corrispondenti. Per le ruote Dotz ovviamente nessun problema, alla fine con il “Fast Fifteen” si ha la risposta giusta. Matt frontale e un nero lucido che combinato con i cerchi a linee pulite con 5 fori crea contrasti audaci.La "forma concava" permette una grande profondità nonostante il motivo a filigrana. Il bordo asimmetrico lungo ogni terzo dei quindici raggi taglienti genera un effetto 3D quando la luce vi cade suopra. La perdita di peso, si ottiene attraverso lo scarico lucidato e l'intarsio innovativo affremandosi al limite massimo delle “Fast Fifteen”Il computer di bordo è disponibile nei formati da 8x17 fino a 9,5 x 20 pollici.

G.G.